AICVAS
Via San Marco 49
20122 Milano
Tel +39 02763372/3373
www.aicvas.org
info@aicvas.org
                                   
                                                                       
                                                                       
                                                                       
                                                                       
                            HOME   Associazione Italiana Combattenti Volontari Antifascisti di Spagna                                    
                                                                                                                                                       
                            Chi siamo Iniziative Notizie Storia Memorie Cultura Galleria Collegamenti                            
                                                                                                                                             
                            leggi Coplas de la defensa de Madrid                                                   ascolta Coplas de la defensa de Madrid                            
                                                                                                                                                       
                            2004                            
                                                       
                                                                                                                                                       
                            Sulle orme della guerra civile spagnola     2004Città di transito: CARCASSONNE – BARCELLONA – TARRAGONA - AIX EN PROVENCE
P R O G R A M M A 16 febbraio: CARCASSONNE/BARCELLONA (Km. 300) 17 febbraio: BARCELLONA martedì Incontro con “Los Amigos de las Brigadas Internacionales” che accompagneranno il gruppo per tutte le giornate nelle visite ai luoghi storici. Si visiterà il Cimitero di Fosar de la Pedrera, all’interno del cimitero della città, ove si trovano monumenti commemorativi ai caduti della guerra civile. Pranzo libero. Al pomeriggio incontro con la guida per il proseguimento della visita della città. Si potranno visitare il Barrio Gotico, centro storico ed amministrativo della città, ove si trovano la Diputacion Provincial, la Casa de la Ciudad, la Cattedrale gotica catalana, il Palacio Real Mayor, la Plaza del Rey, il Museo de Historia de la Ciudad, Calle de Montcada. Si terminerà la visita alla parte moderna denominata l’Ensanche con i suoi immensi viali e dove si può ammirare la Segrada Familia, chiesa la cui costruzione iniziata nel 1884 è tuttora incompiuta, il Paseo de Garcia, il Palacio Real de Pedralbes, la collina di Montjuic. In serata rientro in albergo per la cena ed il pernottamento. 18 febbraio: BARCELLONA/MIRAVET-FLIX/TARRAGONA (Km. 295) mercoledì Prima colazione in albergo. Partenza ed inizio dell’itinerario che ricorda la “guerra civile spagnola” combattuta nella zona della provincia di Tarragona. . Si giungerà a MIRAVET, che sorge sulla sponda del fiume EBRO ove esiste un tipico “passo de barco”. Fu teatro delle cruenti vicende della battaglia dell’Ebro. Si passerà il fiume su una zattera. Si proseguirà poi per FLIX ove si trova il monumento alle Brigate Internazionali. In serata arrivo a Tarragona, sistemazione alberghiera nelle camere riservate. Cena e pernottamento. 19 febbraio: TARRAGONA/CORBERA D’EBRE/GANDESA/TARRAGONA (Km. 170) giovedì Prima colazione in albergo. Partenza per CORBERA D’EBRE, cittadina considerata un “museo a cielo aperto” a seguito del terribile bombardamento da parte delle truppe franchiste. Il Generalissimo ordinò alla popolazione di non rientrare nelle proprie case, lasciando la cittadina distrutta come monito agli oppositori del regime.
Ancora oggi possiamo constatare i negativi effetti della guerra. Pranzo libero. Proseguimento per GANDESA, cittadina agricola, ove si trova un piccolo ma interessante Museo della Guerra Civile “36-39. Lungo il percorso che si snoda sulla Sierra de Pandols (teatro delle battaglie) si rientra a Tarragona. In serata rientro in albergo per la cena ed il pernottamento. SECONDO GRUPPO Durata del viaggio: 9 giorni (traghetto+pullman gran turismo) Data di partenza da NUORO: 21 Febbraio 2004 Città di transito: CARCASSONNE – BARCELLONA – TARRAGONA - AIX EN PROVENCE P R O G R A M M A 23 febbraio: CARCASSONNE/BARCELLONA (Km. 300) lunedì Prima colazione in albergo. incontro con la guida per una breve visita del centro storico di CARCASSONNE (due ore). Storica città fortificata della Linguadoca, mantiene inalterato il piano urbanistico della “bastide” creata nel 1271 da Luigi IX con strette strade e rettilinee a scacchiera. I viali seguono il tracciato delle antiche mura, rafforzate da bastioni angolari cinquecenteschi. La cittadella è chiusa da un doppio giro di mura merlate, difese da 52 torri di cui la maggior parte sono state reintegrate e munite della copertura conica. Le mura esterne misurano 1672 metri e quelle interne 1287. All’interno domina il Castello Comtal. 24 febbraio: BARCELLONA martedì Prima colazione in albergo. Incontro con “Los Amigos de las Brigadas Internacionales” che accompagneranno il gruppo per tutte le giornate nelle visite ai luoghi storici. Si visiterà il Cimitero di Fosar de la Pedrera, all’interno del cimitero della città, ove si trovano monumenti commemorativi ai caduti della guerra civile. Pranzo libero. Al pomeriggio incontro con la guida per il proseguimento della visita della città. Si potranno visitare il Barrio Gotico, centro storico ed amministrativo della città, ove si trovano la Diputacion Provincial, la Casa de la Ciudad, la Cattedrale gotica catalana, il Palacio Real Mayor, la Plaza del Rey, il Museo de Historia de la Ciudad, Calle de Montcada. Si terminerà la visita alla parte moderna denominata l’Ensanche con i suoi immensi viali e dove si può ammirare la Segrada Familia, chiesa la cui costruzione iniziata nel 1884 è tuttora incompiuta, il Paseo de Garcia, il Palacio Real de Pedralbes, la collina di Montjuic. In serata rientro in albergo per la cena ed il pernottamento. 25 febbraio: BARCELLONA/MIRAVET-FLIX/TARRAGONA (Km. 295) mercoledì Prima colazione in albergo. Partenza ed inizio dell’itineRario che ricorda la “guerra civile spagnola” combattuta nella zona della provincia di Tarragona. Si giungerà a MIRAVET, che sorge sulla sponda del fiume EBRO ove esiste un tipico “pass de barca” (ponte di zattere). Fu teatro delle cruenti vicende della battaglia dell’Ebro. Si passerà il fiume sul ponte di zattere. Si proseguirà poi per FLIX ove si trova il monumento alle Brigate Internazionali. In serata arrivo a Tarragona, sistemazione alberghiera nelle camere riservate. Cena e pernottamento. 26 febbraio: TARRAGONA/CORBERA D’EBRE/GANDESA/TARRAGONA (Km. 170) giovedì Prima colazione in albergo. Partenza per CORBERA D’EBRE, cittadina considerata un “museo a cielo aperto” a seguito del terribile bombardamento da parte delle truppe franchiste. Il Generalissimo ordinò alla popolazione di non rientrare nelle proprie case, lasciando la cittadina distrutta come monito agli oppositori del regime. Ancora oggi possiamo constatare i negativi effetti della guerra. Pranzo libero. Proseguimento per GANDESA, cittadina agricola, ove si trova un piccolo ma interessante Museo della Guerra Civile “36-39. Lungo il percorso che si snoda sulla Sierra de Pandols (teatro delle battaglie) si rientra a Tarragona. In serata rientro in albergo per la cena ed il pernottamento.
                           
                                                           
                                                           
                           

A LUGLIO, ALTRO VIAGGIO NELLA MEMORIA, SULLE ORME DELLA GUERRA CIVILE SPAGNOLA
Dal 15 al 22 LUGLIO 2004... Prenotatevi ! Qui trovate l'articolo di K.C, di ritorno dal viaggio realizzato per gli studenti del liceo di Nuoro, il prossimo resterà invariato per quanto riguarda il percorso...
Ketty Carraffa - 05/02/2004
 

L'UFFICIO STAMPA DELL'ASSOCIAZIONE AICVAS,E LA FOTOREPORTER E DOCENTE DI COMUNICAZIONE KETTY CARRAFFA, SCRIVE IL RESOCONTO DEL VIAGGIO IN CATALUNIA, DOPO AVER ACCOMPAGNATO COME "INVIATA SPECIALE", DUE GRUPPI DI STUDENTI DEL LICEO SCIENTIFICO "E. FERMI DI NUORO, sui luoghi della guerra civile spagnola. I ragazzi STANNO STUDIANDO attualmente LA STORIA DEL '900 con l'attenzione rivolta IN PARTICOLARE ALLA GUERRA CIVILE SPAGNOLA E ALLA RESISTENZA ITALIANA.

KETTY CARRAFFA, PER L'AICVAS, L'ASSOCIAZIONE PRESIEDIUTA DAL COMANDANTE PARTIGIANO E GARIBALDINO GIOVANNI PESCE, STA ORGANIZZANDO UN ALTRO VIAGGIO NELLA MEMORIA DAL 15 AL 22 LUGLIO 2004.

NATURALMENTE, I PARTECIPANTI SARANNO "GUIDATI" NON SOLO DAL PUNTO DI VISTA STORICO, MA ANCHE "FOTOGRAFICO".

PER INFO:
ufficio stampa AICVAS - KETTY CARRAFFA - 338 - 26.10.554

 

PUBBLICHAMO L'ARTICOLO SCRITTO PER IL BOLLETTINO DELL'ADABIC E PER IL DIARIO DELLA TERRA DELL'EBRO

"LA STRATEGIA DELLA MEMORIA"
di KETTY CARRAFFA - PERIODISTA, FOTOREPORTER E OFICINA DE PRENSA AICVAS
(Associazione di amicizia delle Brigate Internazionali italiana).
 

Nel mese di febbraio ho accompagnato da Milano, sui luoghi della Guerra  civile spagnola, esattamente in Cataluña, due gruppi di studenti italiani, (120 ragazzi più 6 insegnanti), provenienti dalla Sardegna, dalla città > di Nuoro. I ragazzi, alunni del Liceo Scientifico "E. Fermi", stanno  attualmente studiando gli avvenimenti della Guerra Civile spagnola, in relazioneall'esperienza della Resistenza Italiana, in particolare con la testimonianza del nostro  Comandante garibaldino e Partigiano, Giovanni Pesce (presidente dell'AICVAS).
> Nel mese di marzo Giovanni Pesce sarà ospite del Liceo per raccontare la > sua esperienza e risponderà alle domande degli studenti, che ricorderanno > i luoghi appena visitati.
> Molto volentieri ho accettato di organizzare un viaggio d'istruzione, con la precisa richiesta della Professoressa di  Storia e Filosofia, Carla Marchetti che ha approvato il percorso del viaggio  da noi proposto, preso ad esempio dal viaggio realizzato l'anno passato, con Giovanni Pesce e l'associazione ADABIC, in occasione del 65esimo anniversario della battaglia  dell'Ebro.

Questa esperienza, molto positiva, ci spinge a proseguire nell'intento di  comunicare la nostra conoscenza e lo studio della Storia, per il mantenimento e la trasmissione della Memoria alle Giovani generazioni, che si collegano anche al nostro sito Internet, nato nel 2000, www.memoriedispagna.org dove  trovano, oltre a notizie, attività, Storia e bibliografie, anche la pubblicazione del cospicuo archivio dell'AICVAS, con testi e immagini, sui 4.000 volontari italiani partiti per difendere la libertà e la democrazia della Repubblica.
Per gli studenti abbiamo voluto organizzare le visite ai siti delle battaglie più significative, con l'aiuto dell'associazione ADABIC di Barcellona e, soprattutto, con il supporto umano e di passione dei suoi rappresentanti. Il Presidente dell'ADABIC di Barcellona Luis Marti Bielsa, e Carlos Vallejo, di CC OO di Barcellona, ci hanno accompagnato oltre che al Fossar de la Pedrera (luogo  sconosciuto alle guide turistiche di Barcellona) anche presso il Comune e il Governodi Barcellona e per la zona dell'Ebro (Corbera, Flix, Gandesa e Miravet) abbiamo "approfittato" del prezioso aiuto di > Pepe Gamero, membro dell'Associazione Terra di Fraternità, profondo conoscitore della Guerra Civile ed ex sindaco di Corbera d'Ebre, (il paese fu bombardato, raso al suolo dall'esercito franquista e sotterrato per nasconderlo, fu poi ricostruito più a valle). Pepe Gamero volle, 12 anni fa, dissotterrare i resti del vecchio villaggio per renderlo invece visibile a tutti i visitatori come "Monumento alla Pace", testimone per sempre dell'orrore della guerra. Un altro progetto importante di Gamero è la realizzazione dello splendido Museo della battaglia dell'Ebro che nel mese di ottobre sarà inaugurato. Gli studenti si sono appassionati dal racconto delle storie dei protagonisti di quella meravigliosa epopea, ma anche dallo spirito di pace legato alla conservazione della Memoria, alla sua trasmissione, affinchè la Storia, nei suoi aspetti più negativi, non si ripeta. A Flix, (dove nel 1990 è stato posato il Monumento dedicato ai garibaldini italiani) le autorità locali ci hanno fatto passare simbolicamente l'Ebro su un barcone. A Miravet, altro paese teatro di una delle più sanguinose battaglie dell'Ebro, siamo stati accolti nella piazza del paese dal sindaco, che sceso da un trattore, di ritorno dal lavoro nei campi, ha semplicemente spiegato l'intento di valorizzare e costruire interscambi e rapporti internazionali per "non dimenticare", e dalla guida "turistica e storica" che ha raccontato le vicende della battaglia cruenta sulle sponde dell'Ebro e facendo notare la distruzione soprattutto delle case abitate da civili.

Ci auguriamo che questo nostro lavoro di "istruzione democratica" prosegua, in collaborazione con l'associazione ADABIC di Barcellona e Madrid e con la nuova associazione "Terra di Fraternitat", in considerazione che, per non dimenticare, è doveroso ricordare, in special modo alle nuove generazioni, il valore della Memoria, come > bagaglio fondamentale della democracia e del futuro.
Ringraziamo i compagni che ci hanno assicurato una stupenda permanenza in Cataluña, e comunichiamo che il próximo "Viaggio nella Memoria" è già in programma: sarà dal 15 al 22 luglio 2004.

DAL 14 AL 28 FEBBRAIO, "VIAGGIO NELLA MEMORIA " in Catalunia: "LA GUERRA CIVILE SPAGNOLA. KETTY CARRAFFA ACCOMPAGNA DUE GRUPPI DI STUDENTI ITALIANI, a Barcellona e sull'Ebro
 

ANCORA IN SPAGNA ! IL PROSSIMO VIAGGIO, sulle orme della Brigata Garibaldi, dal 9 al 15 LUGLIO 2004... Prenotatevi ! Qui trovate il programma di questo viaggio, che resterà invariato per quanto riguarda il percorso...

Uff. Stampa - Osservatorio Democratico - 04/02/2004

Tra pochi giorni saremo ancora sull'Ebro e a Barcellona !

RICORDIAMO I LUOGHI DELLA GUERRA CIVILE SPAGNOLA
1 GRUPPO - 16 FEBBRAIO/17 FEBBRAIO - BARCELLONA
2 GRUPPO - 24 FEBBRAIO - BARCELLONA
PRIMO GRUPPO:
Durata del viaggio: 9 giorni (traghetto+pullman gran turismo) Data di partenza da NUORO: 14 Febbraio

                               
                                                           
                                                           
                                                           
                                                           
                                                           
                                                           
                                                           
                                                           
                                                           
                                                           
                                                           
                                                           
                                                           
                                                           
                                                           
                                                           
                                                           
                                                           
                                                           
                                                           
                                                           
                                                           
                                                           
                                                           
                                                           
                                                                                                         
                                Ricordare Ferrer Visentini                            
                                                           
                                                           
                               

VENERDI' 23 Aprile 2004 ORE 20,30, A VICENZA. INIZIATIVA PER RICORDARE FERRER VISENTIN, ANTIFASCISTA E DIRIGENTE POLITICO.
SALETTA LAMPERTICO, CORSO PALLADIO  21/04/2004

CGIL
Vicenza
 

FERRER VISENTINI

Antifascista e dirigente politico

Venerdì 23 APRILE 2004
Ore 20.30
Saletta Lampertico, C.so Palladio (Cinema Odeon)


Presenziano:

On. Lalla TRUPIA
Oscar MANCINI (Segretario Generale CGIL Vicenza)

Sarà distribuito il volume: atti del Convegno, Ferrer Visentini “ Un antifascista racconta” organizzato dalla CGIL il 1 marzo 2002

("ora e sempre resistenza" - Piero Calamandrei)